4 passaggi per riacquistare fiducia in ciò che fai

quattro semplici passaggi per ripartire da dove siamo e rinascere a noi stessi

by Enzo Celli

Se anche senti di aver bisogno di riacquistare fiducia in ciò che fai, se senti quelle voci nella tua testa, se anche a te sussurrano dubbi e parole di giudizio, se anche le tue mettono in discussione chi sei, ciò che fai ed in tutto quello che credi… 

beh prima di tutto non sei solo, ed in questo articolo troverai 4 passaggi efficaci e sicuri che ti aiuteranno riacquistare fiducia in te stesso ed in ciò che fai.

Secondo la piattaforma terapeutica online BetterHealth, di tanto in tanto a tutti noi manca la fiducia.

Quindi, cosa possiamo fare quando perdiamo fiducia? La risposta è “possiamo molto”.

Di seguito sono riportati quattro semplici step che più di qualche volta mi hanno aiutato a rinforzare la fiducia di alcune persone che seguo e so che aiuteranno anche te.

 

Step 1: scopri perché

Sapere perché stai perdendo fiducia è la chiave per invertire la spirale discendente e non solo recuperare la tua fiducia, ma anche rafforzarla.

Quindi, prenditi del tempo per diventare consapevole, dei tuoi pensieri, dei tuoi comportamenti e delle tue relazioni in modo da poter identificare le influenze negative che devono essere affrontate.

 

Step 2: ricorda chi sei

Lo so. Sembra troppo semplice o un po’ scoraggiante e forse anche spaventoso. Ma credimi, tutte le persone che seguo l’hanno trovato stimolante.

Questo è, molto semplicemente, fare l’inventario di te stesso. Quindi, prendi un foglio di carta. Scrivi gli episodi chiave degli “anni che hai vissuto”.

Puoi iniziare a qualsiasi età e concentrarti su singoli anni o gruppi di anni con incrementi di cinque o dieci anni. Non importa come lo fai. Importa solo che lo fai.

Gli esseri umani tendono a ricordare e riflettere di più sugli aspetti negativi della vita: traumi passati, esperienze sfavorevoli, fallimenti percepiti.

Sforzarti di annotare le cose che hai fatto in passato che ti hanno portato dove sei oggi.

Nessun momento è poco importante. Nessun giudizio e nessuna selezione. Scrivi semplicemente tutto.

Ad esempio, quando avevi 11 mesi, hai mosso i primi passi? In che anno hai pronunciato la tua prima parola? Quando hai imparato ad andare in bicicletta? A che età hai preso la patente? Hai imparato le tue abilità informatiche su un PC o un Mac? Quando è stata la tua prima cotta o bacio? Sei mai stato responsabile di un cucciolo? Qual è una cosa che hai fatto nel tuo passato che non avresti mai pensato di poter fare?

Quando esaminiamo oggettivamente tutte le cose che abbiamo fatto iniziamo a renderci conto di quanto siamo capaci.

Non è che non abbiamo commesso errori o non siamo caduti mentre provavamo e imparavamo. Molto probabilmente l’abbiamo fatto. Il punto è che ci siamo rialzati, abbiamo progredito e che niente, né il bene né il male, è durato per sempre.

Con questo esercizio, iniziamo a vederci più chiaramente e ad aumentare la nostra fiducia in noi stessi. Iniziamo anche a ottenere una prospettiva del senno di poi.

 

Step 3: Strike a Pose

I fan di Madonna potrebbero aver appena pronunciato”Vogue” e, sì, fa parte di ciò di cui sto parlando qui. 

Se non hai mai letto i testi della canzone di Madonna, ti incoraggio a farlo.

Quella canzone parla di salire sulla pista da ballo quando non ti senti abbastanza bene. I testi parlano a chiunque perda fiducia e suggeriscono come nel corso della storia, le icone con un certo atteggiamento sono riuscite a “fare le loro cose”, e puoi farlo anche tu.

I nostri atteggiamenti spesso seguono i nostri comportamenti, il che significa che assumere il linguaggio del corpo di una persona potente può far sentire più sicuro chiunque lo faccia.

 

Step 4: dì semplicemente “No”

Perdere la fiducia significa che hai dato via il tuo potere. E uno dei modi più veloci per riprenderti il ​​potere è pronunciare una minuscola parola di due lettere: NO.

Inizia in piccolo. Scorrere i tuoi social media sta danneggiando la tua salute mentale? Puoi dire di “no” ai Social. Prenditi una pausa da Facebook, Instagram, TikTok o qualunque cosa ti stia consumando.

Dai priorità a te stesso dicendo “no” al prestare attenzione ai post degli altri, è qualcosa che controlli tu e che ha un vantaggio molto potente.

Esercitati a dire “no” almeno una volta al giorno. Non immagini che razza di potere può provocare.

 

Conclusioni

Perdere la fiducia in noi stessi accade. Mi è successo in più di un’occasione.

Scommetto che se chiedessi alle persone più vicine a te nella tua vita, quelle che all’esterno sembrano essere così sicure di sé, faranno spallucce e annuiranno. 

Fa parte dell’essere umano e del vivere questa cosa che chiamiamo vita.

Vedi anche Un tratto di vita tra la Sindrome dell’Impostore ed il potere dei nuovi inizi 

Iscriviti alla newsletter di crescita personale gratuita

Iscriviti alla newsletter dedicata alla crescita personale. È gratuita

Scoprirai strategie, tecniche e consigli pratici che ti aiuteranno nella vita di tutti i giorni.

Related Articles