disconnettersi dal lavoro

9 consigli su come disconnettersi dal lavoro e rimanere presenti

by Enzo Celli

9 consigli su come disconnettersi dal lavoro e rimanere presenti

Hai mai notato di portare a casa una mole di lavoro troppo grande? Tutti noi abbiamo una vita personale e quella professionale non dovrebbe essere “portata a casa” con noi.

Poniti queste domande:

  • Controlli le email appena sveglio?
  • Salti il pranzo o lo rendi molto breve per lavorare di più?
  • Lavori sempre più ore extra e perdi la cognizione del tempo?
  • La tua mente è sempre piena di compiti e fai fatica ad addormentarti?
  • Ti senti in colpa a passare del tempo con gli amici invece di lavorare?

Se queste situazioni ti suonano familiari, significa che stai portando il lavoro in ambiti della tua vita dove non dovrebbe essere presente.

Come disconnettersi dal lavoro?

Per imparare a staccarsi dal lavoro emotivamente, vivendo il presente senza sentirsi in colpa o stressati, è necessario capire da dove nasce l’ansia da lavoro.

Ogni azione che compi in ufficio ha conseguenze dirette:

  • Potresti essere promosso la settimana successiva
  • Potresti stipulare un contratto con un nuovo cliente
  • Potresti essere licenziato
  • Potresti essere trasferito in una nuova posizione

Poiché ci sono molte cose in gioco e sei direttamente responsabile degli esiti, il lavoro prende molto del tuo tempo. Questo è perfettamente normale e la maggior parte delle persone lo vive, ma non deve essere così.

 

Perché è difficile disconnettersi emotivamente dal lavoro?

A differenza di una sessione di allenamento dove devi fermarti perché i tuoi muscoli sono esausti, è più complicato trovare il limite con il lavoro perché:

  • Il tuo cervello è un muscolo più sottile, non dice improvvisamente “stop”
  • Ci sarà sempre più lavoro da fare
  • Le richieste del posto di lavoro possono accumularsi
  • I nuovi clienti possono significare ore di lavoro straordinario

Senza confini adeguati tra lavoro e vita privata, ti stai perdendo gli altri aspetti importanti della vita.

Dovresti essere in grado di trascorrere del tempo con i tuoi figli senza controllare le e-mail o di passare del tempo di qualità con i tuoi cari senza sentirti in colpa per il lavoro.

 

I comuni equivoci sul lavoro

Prima di addentrarci nei 9 consigli su come staccarsi dal lavoro, ecco due equivoci che le persone spesso usano per giustificare il lavoro senza confini.

  1.Più lavoro equivale a maggiori risultati

Il cervello è un muscolo e sperimenta la fatica. La qualità del lavoro prodotto diminuisce quando si lavora per una giornata lunga e faticosa.

L’idea di fare ore extra, lavorare nei weekend o semplicemente fare “un passo in più” può causare il burnout. Ogni datore di lavoro ama un dipendente che fa di più di quanto richiesto. Ma questo non sempre funziona.

Molte volte, significa solo lavoro straordinario ed esaurimento. Se sei sfortunato, potrebbe addirittura causare problemi di salute e ostacoli nelle relazioni.

  2. Domani è più importante di oggi

Un futuro migliore è la forza che ci spinge a superare noi stessi e produrre un lavoro di qualità. Ma il domani non dovrebbe essere pagato al costo di oggi. I bambini crescono rapidamente e non vuoi perderti questi momenti.

La tua relazione con la tua famiglia e i tuoi amici non dovrebbe essere messa da parte a causa del lavoro. Dovresti essere in grado di investire nel futuro senza mettere a rischio ciò che hai oggi.

Capire che il lavoro dovrebbe avere i propri confini è il primo passo. Ora vediamo come disconnettersi.

   

9 consigli per liberarsi dall’ansia da lavoro

Liberarsi dall’ansia da lavoro non è facile. Anni di lavoro per un datore di lavoro ci hanno programmato in modo che ci spingiamo a lavorare troppo. Ma puoi ancora gestire le tue abitudini e se sei disposto, ecco come liberarti dallo stress da lavoro.

  Esercizio fisico regolare

Lavori 8-12 ore al giorno. Il tuo cervello deve elaborare molte informazioni. Il modo più veloce per staccare è impedire alla tua mente di pensare al lavoro. L’esercizio fisico è un ottimo modo per farlo e allo stesso tempo tenerti in forma.

Fai almeno un breve allenamento a casa seguito da un allenamento intenso. 20 minuti di esercizio fisico sono il punto di svolta. Non richiede molta forza di volontà ed è sufficiente per liberarti dai pensieri di lavoro inattesi.

Inoltre, il tuo corpo beneficia dell’attività fisica. Oltre al lavoro, stai investendo anche nel tuo corpo – due piccioni con una fava.

  Crea confini spaziali

La nostra mente associa gli spazi fisici a un’attività. Più ci impegniamo in attività specifiche in posti specifici, più la nostra mente può creare confini spaziali.

Gli esperti del sonno consigliano di uscire dal letto se non riesci a dormire. Questo mantiene l’idea che il “letto è per dormire” collegato nella tua mente. Lo stesso vale per dormire in aree diverse dal letto. Quando hai sonno, cerca di dormire sul letto se puoi.

Se lavori sulla tua scrivania tutto il giorno, il tuo cervello crea il legame “ufficio è per lavorare”. Se lavori da casa, assicurati di creare uno spazio per lavorare. Separa il tuo spazio di lavoro dal resto della tua vita personale in modo che quando esci dal tuo ufficio domestico, hai finito con il lavoro.

  Distruggi i tuoi neuroni

L’ansia da lavoro si verifica principalmente nella tua mente. È appiccicosa e ti segue ovunque tu vada. A volte, il modo migliore per spegnere la voce è essere troppo occupati per pensarci.

Pianifica attività che richiedono attenzione mentale:

    • Vai a cena con un vecchio amico
    • Prenota una stanza escape con la tua famiglia
    • Prova l’escursionismo, il nuoto, la pesca o qualsiasi altra attività all’aperto
    • Gioca ai tuoi videogiochi preferiti

Qualsiasi cosa possa distrarre la tua mente dal lavoro aiuterà a spegnere la tua mente e a liberarti dal lavoro.

  Aggiungi frizione al lavoro

Imparare a disconnettersi dal lavoro diventa relativamente più difficile. Mentre diventa sempre più facile lavorare da uno smartphone, significa che puoi letteralmente lavorare ovunque. È tentatore dare un’occhiata alle tue e-mail dopo cena a casa per controllare se c’è qualcosa di urgente.

Ma potresti finire per lavorare per 2 ore e perdere il tempo in famiglia. Quando hai finito con il lavoro, rendilo difficile tornare a esso. Ecco alcune cose che puoi fare per farlo accadere:

    • Spegnete il computer e il telefono
    • Spegni i dati o il wifi
    • Non connettere la tua e-mail sui tuoi telefoni cellulari
    • Avere un telefono di lavoro separato e lasciarlo a casa

Aggiungere un po’ di frizione agli impulsi o definire confini con il lavoro è tutto ciò che serve per fermare un comportamento inatteso e uno dei modi per disconnettersi dal lavoro.

  Cambia vestiti

Come i confini spaziali, la nostra mente associa i vestiti a un’attività. Diverse attività fisiche richiedono diversi stili di abbigliamento. Lo stesso vale per la vita professionale e personale.

Un consiglio comune per ottenere la motivazione per esercitarsi è indossare i vestiti da ginnastica. Una volta indossati, di solito ci si impegna. Se indossi l’abbigliamento da ciclista, è probabile che prenderai la tua bicicletta.

Usa questo trucco per disconnetterti dal lavoro. Quando torni a casa o finisci la tua giornata se lavori da casa, cambia i tuoi vestiti e indossa qualcosa di confortevole. Magari un pigiama? Chi non vorrebbe accoccolarsi sotto le lenzuola allora?

  Valorizza il tuo sonno

Hai mai notato quanto è più facile irritarsi per le cose minori quando dormi meno di 5 ore? Quando dormi poco, il tuo cervello si aggrappa facilmente ai pensieri negativi ed è più difficile gestire lo stress.

Dormire a sufficienza è cruciale per staccarsi dal lavoro. Ecco 5 consigli per aiutarti a dormire correttamente:

    • Dormire 7-9 ore a notte
    • Usare le tende oscuranti
    • Dormire alla stessa ora ogni notte
    • Non mangiare o lavorare 3 ore prima di dormire
    • Mantenere la temperatura della stanza da letto tra 15,6 e 19,4 gradi Celsius
  Prenditi una meritata pausa

Hai notato come le idee fioriscano quando ti fai una doccia, cucini o cammini fuori? La tua idea improvvisamente spunta quando meno te lo aspetti? Ti sei mai svegliato di notte solo per avere idee straripanti nel tuo cervello?

Ci sono molte attività di background che avvengono nella tua mente di cui non sei consapevole. È la soluzione per un bug nel tuo codice, l’ispirazione per una e-mail, l’idea per un nuovo design di prodotto o la storia perfetta per un libro.

Per far iniziare quel lavoro di background, devi allontanarti dal lavoro. Non puoi controllarlo, ma puoi influenzarlo riposando, rilassandoti e prendendo quella pausa.

  Impara il mantra “Non è il mio problema”

Ci sono molte cose che accadono in un giorno tipico di lavoro. Il tuo collega non è d’accordo con la tua opinione, l’app su cui stai lavorando diventa buggata o un potenziale cliente annulla un contratto.

Tutti questi eventi stressanti nutrono il tuo cervello di ansia e rendono ancora più difficile staccarsi dal lavoro. In realtà, la maggior parte di quegli eventi è solo rumore. Non influisce sui tuoi obiettivi a lungo termine e dovrebbe essere ignorato.

Identifica un evento stressante e attribuiscigli un tasso di ripercussione. Se non è critico, considera di dire “Non è il mio problema” e passare oltre.

  Definisci le ore di lavoro

È facile farsi coinvolgere dal lavoro. Il tempo vola, guardi fuori dalla finestra ed è già le 9 di sera.

Per liberarsi dal lavoro, puoi uccidere la colpa del lavoro con la colpa dell’eccesso di lavoro:

Supponiamo che definisci le ore di lavoro in questo modo:

    • Dalle 8:00 alle 12:00: lavoro
    • Dalle 12:00 alle 13:00: pranzo
    • Dalle 13:00 alle 19:00: lavoro

Quando leggi le tue e-mail alle 18:50 e probabilmente lavori oltre le 19:00, la colpa dell’eccesso di lavoro colpisce. È più facile disconnettersi dal lavoro quando sei impegnato in un programma fisso.

 

Conclusione

Lottare per disconnettersi dal lavoro è un segno positivo e tutti dovrebbero praticare di fare un lavoro di qualità. Mostra l’interesse, la soddisfazione e la dedizione al duro lavoro.

Ma il lavoro non è tutto. La famiglia, le relazioni, la forza mentale, il benessere spirituale e la salute fisica sono gli altri pilastri per vivere una vita piena.

Imparando a disconnettersi dal lavoro, rimarrai presente e godrai di ogni altro aspetto della vita. I 9 suggerimenti sopra sono praticabili. Ora è il momento per te di agire per iniziare a vivere una vita migliore libera dall’ansia di colpa del lavoro.

Leggi anche Lavoratori seriali: l’arte di costruire una seconda opportunità professionale mentre lavori tutti i giorni

Iscriviti alla newsletter di crescita personale gratuita

Iscriviti alla newsletter dedicata alla crescita personale. È gratuita

Scoprirai strategie, tecniche e consigli pratici che ti aiuteranno nella vita di tutti i giorni.

Related Articles

Il blog

ORBO NOVO tratta di tematiche di crescita personale elaborando il concetto di nutrimento espandendolo a tutte le componenti che arricchiscono l’individuo materialmente, intellettualmente e spiritualmente.

Iscriviti alla Newsletter

Copyright @2024  All Right Reserved – Privacy and Policy

Orbo Novo

Scopri il Potere di ALZATI!

Eleva le Tue Competenze con Orbo Novo!
Visita ora la nostra esclusiva sezione ALZATI

Corsi Avanzati per la Tua Crescita Professionale
Esplora una vasta gamma di corsi e materiali formativi progettati per ispirare, educare e trasformare la tua vita.

Strumenti Unici per il Tuo Sviluppo Personale.
Accedi a contenuti esclusivi, strumenti interattivi e risorse innovative per accelerare il tuo percorso verso il successo.