paura del confronto

3 passaggi per superare la paura del confronto

by Enzo Celli

Stai evitando quella conversazione con il tuo capo, il tuo partner, il tuo vicino di casa, tuo figlio… Sai di quale conversazione stiamo parlando. L’hai evitata per sempre, ma non puoi più mantenere le cose come stanno e questa volta devi dire qualcosa.

La paura del confronto è qualcosa che quasi tutti noi proviamo in qualche momento della vita.

Fa parte del territorio dell’essere umano e della comunicazione con gli altri. Quindi, sebbene un po’ di ansia riguardo a queste conversazioni impegnative sia naturale, provare una paura del confronto al punto da impedirci di avere una voce avrà un costo in molti modi.

Io sostengo che la perdita più grande sia mettere in discussione come ci sentiamo riguardo a noi stessi, il nostro valore e la nostra fiducia.

Quindi, come superare la paura del confronto?

 

Cambia lo schema mentale

Inizia con il confrontarti su cosa significa “confronto”.

Credi che sia un atto di aggressione? Ti stai preparando a entrare in battaglia dove c’è solo un vincitore? L’esperienza ti ha insegnato che il confronto va evitato perché porta solo a reazioni avverse, sentimenti feriti e molti rimpianti?

Secondo Merriam-Webster, il confronto può essere definito come “un incontro faccia a faccia” o “lo scontro di forze o idee”.

Questa aspettativa di risultati negativi diventa una profezia che si autoavvera. Quindi invece di pensare a tutti i risultati disastrosi che potrebbero accadere, e se iniziassi a pensare al confronto in modo molto diverso? Cambiare lo schema mentale e definirlo in modo più positivo è il primo passo per superare la paura del confronto.

Il confronto è, nel suo nucleo, nient’altro che idee opposte o opinioni divergenti che vengono comunicate. La paura del confronto entra in gioco quando lo affrontiamo non come un dibattito sano ma come un’escalation di emozioni che sfugge al controllo e una situazione inevitabilmente di vincere-perdere. Riprogettare la conversazione per concentrarsi sulla possibilità che il confronto non debba diventare brutale ci posiziona automaticamente meglio per esprimerci senza la paura di farlo.

Quindi, prima di comunicare con un’altra persona o un intero gruppo di persone, prenditi il tempo di comprendere le tue convinzioni e comprensioni riguardo alla situazione. Assicurati di non partire da una posizione negativa. Il modo in cui ti presenti a quell’incontro influenzerà il modo in cui andrà a finire.

 

Divertiti a “mescolare le acque”

Una volta che hai ridefinito ciò che pensavi che dovesse essere il confronto, vai oltre e decidi che ti diverti “mescolando le acque”.

Chiedere deliberatamente ciò che vuoi e credere che sia necessario è l’unico modo per ottenerlo. Sebbene sia vero che non hai il controllo su ciò che l’altra parte porta sul tavolo, è anche vero che se non chiedi, non ottieni. E se continui a fare ciò che hai sempre fatto, continuerai a ottenere ciò che hai sempre ottenuto.

Pertanto, perché non affrontare il confronto con un po’ più di leggerezza e umorismo? La risata è stata dimostrata essere uno strumento potente per elevare l’umore, fornire un sollievo dallo stress e rafforzare l’intimità e la connessione con gli altri.

SUGGERIMENTI PER AFFRONTARE IL CONFRONTO:

Fai domande ad altri da un punto di vista curioso, senza accusare. Presta attenzione a ciò che gli altri cercano di comunicare e guarda il problema dal loro punto di vista. Forse c’è qualcosa che ti colpirà e che non avevi mai considerato prima.

Considera che le cose non sono sempre “bianche o nere”. Sii consapevole che gli altri stanno cercando anche di capire ciò che stai cercando di dire. Non frustrarti se non capiscono esattamente cosa vuoi dire. È compito tuo assicurarti che ciò che stai comunicando colpisca davvero il bersaglio.

Nel mezzo di questo andirivieni, condividi una risata su qualcosa che avete in comune. Perché, qualunque sia il confronto, condividiamo più cose in comune che non.

Un ottimo gioco da fare che allevia un po’ la paura del confronto è quello di alternarsi a condividere i propri punti di vista, senza interruzioni. Quando una persona ha finito di parlare, chiede agli altri: “cosa hai sentito dire?” L’altra parte riassume ciò che ha sentito.

Se hanno centrato il bersaglio, è il loro turno di parlare. Se non l’hanno fatto, continuano finché non ricevono il segnale di “sì, esattamente quello che ho detto” dal relatore. Questo esercizio può sembrare sciocco all’inizio, ma è un’esperienza illuminante su come i semplici malintesi possano essere risolti prima di arrivare a un confronto a tutti gli effetti.

 

Supera il bisogno di piacere alle persone

La paura del confronto ha più a che fare con te che con le altre persone con cui sei coinvolto. Evitare i conflitti è legato al bisogno di piacere alle persone e il bisogno di piacere alle persone è spesso legato all’infanzia; il bisogno di piacere alle persone è la sensazione di essere eccessivamente preoccupati di piacere agli altri e di ottenere l’approvazione degli altri.

Crescere in ambienti che erano dispregiativi o ipercritici ci porta da adulti a temere di affermare le nostre opinioni. Di conseguenza, impariamo che è molto più sicuro stare in silenzio.

Ma quello era allora, e questo è adesso. Da adulti, è il momento di dire a quel bambino che era dentro di te e che ancora ti influenza che ce la fai. Hai una voce. Quello che pensi ha valore. Conti qualcosa.

È il momento di praticare il deludere le persone intenzionalmente. Sì, lo so che suona un po’ pazzo. Ma fidati di me, funziona.

Praticare la tua voce quando si tratta di persone o situazioni che non sono ad alto rischio è molto potente. Dire a qualcuno “no, non lo farò” o “purtroppo, non sono in grado di portarlo a termine in questo momento”, anche se in realtà potresti fare ciò che ti stanno chiedendo, è una pratica estremamente potente per quando conta davvero.

Il potere del dire no è enorme. Perché? Perché in queste opportunità a bassa tensione, il tuo “no, questo non è ciò che voglio fare” farà capire all’altra persona i tuoi limiti e ti serve come forma di auto-cura.

Ogni volta che ricevi una risposta positiva anziché una risposta spaventosa o preoccupante, acquisisci fiducia nel far sentire la tua voce e nel parlare apertamente.

Supponiamo che il tuo partner ti chieda di passare a prendere i vestiti puliti dal lavasecco sulla strada del ritorno a casa. Potresti farlo. Ma invece di dire di sì, anche se sarebbe facile per te farlo, dici di no. “Oh, peccato, non sarò in grado di farlo.” Non spiegare il motivo, a meno che tu non voglia inventare una scusa. “Ho dei programmi dopo il lavoro e non sarò in quella zona.”

Il pensiero di non accontentare la tua persona potrebbe riempirti di un po’ di timore, ma provaci e presto scoprirai di avere il potere e che l’altra persona accetterà la tua risposta.

Portare con sé queste esperienze di potere in una conversazione che potrebbe essere più emotivamente carica ti aiuta a trovare il coraggio e la forza di dire ciò che vuoi invece di non farlo solo per paura del confronto che – adesso – puoi dire di aver avuto. Superare la paura del conflitto richiede pratica e piccoli passi ti porteranno lì.

 

Pensieri finali

Superare la paura del confronto è una pratica. Qualsiasi comunicazione con un’altra persona o un gruppo che vale la pena di avere può avere momenti in cui si verificano confronti. Imparare a conquistare le paure del confronto vale il lavoro. Cambia il tuo schema mentale, divertiti a mescolare le acque e pratica il superare il bisogno di accontentare gli altri. Si tratta di fare i primi piccoli passi e mettere in pratica questi suggerimenti.

Iscriviti alla newsletter di crescita personale gratuita

Iscriviti alla newsletter dedicata alla crescita personale. È gratuita

Scoprirai strategie, tecniche e consigli pratici che ti aiuteranno nella vita di tutti i giorni.

Related Articles

Il blog

ORBO NOVO tratta di tematiche di crescita personale elaborando il concetto di nutrimento espandendolo a tutte le componenti che arricchiscono l’individuo materialmente, intellettualmente e spiritualmente.

Iscriviti alla Newsletter

Copyright @2024  All Right Reserved – Privacy and Policy

Orbo Novo

Scopri il Potere di ALZATI!

Eleva le Tue Competenze con Orbo Novo!
Visita ora la nostra esclusiva sezione ALZATI

Corsi Avanzati per la Tua Crescita Professionale
Esplora una vasta gamma di corsi e materiali formativi progettati per ispirare, educare e trasformare la tua vita.

Strumenti Unici per il Tuo Sviluppo Personale.
Accedi a contenuti esclusivi, strumenti interattivi e risorse innovative per accelerare il tuo percorso verso il successo.