cambiare lavoro

48 milioni di americani nel 2022 hanno deciso di cambiare lavoro. Scopri se puoi farlo anche tu

Se l'idea di cambiare lavoro ti stuzzica da un po' qui potrai trovare degli esercizi per capire dove sei rispetto questo tema

by Enzo Celli

Cambiare lavoro. Negli Stati Uniti, durante il 2022, più di 48 milioni di persone hanno lasciato il lavoro e il 44% dei lavoratori ne sta cercando uno nuovo.

Una ricerca portata avanti su LinkedIn mostra che l’87% delle persone è aperto a trovare migliori opportunità di lavoro, mentre un altro studio di ADP ha identificato che 7 dipendenti su 10 avevano preso in considerazione un importante cambiamento di carriera durante l’ultimo anno.

Con il fenomeno “great resignation”, la “big quit” e “quiet quitting”, le persone stanno prendendo sempre più in considerazione l’eventualità di un cambio di lavoro.

Alcune persone se ne stanno andando a causa di culture aziendali tossiche, cattivi manager, bassi stipendi e mancanza di un sano equilibrio tra lavoro e vita privata, mentre altre sono alla ricerca di un cambiamento: qualcosa di nuovo o diverso, una maggiore realizzazione, quell’inafferrabile “qualcosa di più”.

Io sono qui per sostenere quelli di voi che sono pronti per il cambiamento, non importa perché. E lo voglio fare partendo dalla cosa principale: non sei solo.

Perché è spesso difficile decidere di cambiare lavoro? Beh, chiediti: perché non farlo? 

Forse ti senti bloccato o non sai da dove cominciare. Sei terrorizzato dal “cosa accadrebbe se”: cosa succedesse se non riesci a trovare un altro lavoro? E se il prossimo fosse peggio?

Forse hai la sindrome dell’impostore. Magari hai perso fiducia; ti chiederai se c’è veramente qualcuno disposto ad assumerti, se hai le giuste competenze, magari sei non sei troppo in la con l’età. Probabilmente tutto sembra scoraggiante.

Queste sono tutte preoccupazioni reali e valide. Ma non qualcosa che ti impedisce di fare la mossa che devi fare.

In effetti, hai considerato l’altro “what-if”? Che impatto ha la tua situazione attuale sulla tua vita, sulla tua salute, sulle tue relazioni e sul tuo benessere? E se continuassi senza cambiare?

Come Personal Life Coach ho lavorato con molti clienti che hanno aspettato l’avvento dell’imponderabile per poter cambiare vita, ma spesso quell’imponderabile è stato un matrimonio finito, uno stress insopportabile o un problema di salute significativo che prende il sopravvento. 

La mia speranza siano altri motivi a portarti ad affrontare un un percorso che ti renda più felice.

Non aspettare. Se sei infelice, stressato, sopraffatto, insoddisfatto o lavori in un ambiente di lavoro tossico e malsano, non c’è momento migliore per considerare un cambiamento.

Ora, ciò che è quel cambiamento può essere diverso a delle seconda persone. Non devi sempre lasciare il tuo lavoro. A volte, puoi creare un cambiamento grazie ad una nuova posizione nella stessa azienda, una nuova sfida o un nuovo modo di lavorare.

Sia che tu voglia reinventarti, cambiare completamente carriera, cambiare il tuo ruolo attuale, continua a leggere.

Se sei pronto a unirti ai milioni di persone che cercano la loro prossima “next career move” (come dicono gli americani), ecco cinque semplici passaggi per scoprire la TUA prossima mossa.

5 passaggi per scoprire la tua prossima mossa di carriera

 

 

Passaggio 1: fai un passo in-dietro

È essenziale fare un passo indietro, riflettere, guardare il quadro generale e identificare ciò che si vuole veramente prima di andare avanti. Quando guardi intenzionalmente da lontano, vedi le cose da una prospettiva diversa.

Guardando indietro, puoi articolare meglio ciò che vuoi vedere in futuro. Avere un obiettivo o una visione chiara per questo prossimo passo nella tua carriera è essenziale.

Allora, cosa vuoi?

  • Stai cercando crescita e sviluppo?
  • Una cultura aziendale specifica?
  • Un luogo dove puoi sfruttare appieno i tuoi talenti e le tue abilità?
  • Migliore equilibrio tra lavoro e vita privata?
  • Stai cercando nuovi stimoli, di avere più libertà e autonomia, di collaborare con le persone che ami?
  • Vuoi avere fiducia in te o avere più stabilità e coerenza?
  • Stai cercando un ruolo in cui avere riconoscibilità o è una nuova ed eccitante sfida?

Ad esempio, una mia cliente, Stefania, stava cercando un nuovo ruolo. Aveva sempre pensato che il successo fosse salire la scala aziendale come molti dei suoi colleghi e amici. Poi è stata investita da una crisi di mezza età e ha pensato realmente a ciò che voleva, per la sua vita e la sua carriera, ha identificato che l’equilibrio tra lavoro e vita privata e il contributo a una causa significativa erano molto più importanti di un titolo, di rapporti diretti e di salire la scala gerarchica della sua azienda ed ha iniziato in percorso che nell’arco di 10 mesi l’ha portata ad aprire la sua attività online.

Esercizio

Rispondi alle domande:

      1. Cosa sta attualmente lavorando – e non funzionando – nella tua carriera e nella tua vita?
      2. Cosa speri di ottenere con un cambio di lavoro?
      3. Se potessi agitare una bacchetta magica, cosa vorresti più o meno nella tua vita?

Più riesci ad essere specifico meglio è. Ma non preoccuparti di fornire la risposta perfetta. Questo è il primo passo e gran parte di ciò che vuoi diventerà più evidente mentre attraversi il resto di questo processo.

 

 

Passaggio 2: dai un’occhiata a TE

Per esplorare il prossimo “passo della tua carriera”, una certa quantità di consapevolezza di sé e ricerca dell’anima sarà fondamentale. L’idea alla base di questo passo è quella di dare un’occhiata più da vicino a te stesso: andare dentro e ridurre il disordine e il rumore delle aspettative e delle richieste. Setacciare ciò che gli altri vogliono da te e arrivare all’essenza di chi sei, chi vuoi essere e cosa vuoi fare.

Comprendere te stesso a un livello più profondo e prendere decisioni basate su queste intuizioni farà in modo che qualsiasi cosa tu scelga di fare dopo sia qualcosa che ti renderà più felice, più realizzato e più soddisfatto.

Domande chiave da porsi in questo passaggio

  • Quali sono i miei valori fondamentali? I valori della vita in genere riflettono ciò che è importante per te: le tue priorità. Quali convinzioni, principi guida o idee sono fondamentali per te?
  • Qual è l’impatto che voglio avere? In cosa mi voglio impegnare? Come vuoi contribuire o aggiungere valore? Come vuoi aiutare o servire? In che modo gli altri – la tua professione, la tua famiglia, la tua comunità, il tuo mondo – avranno un impatto positivo grazie a te?
  • Quali sono le mie passioni? Cosa ami? Cosa ti interessa? Cosa ti fa impegnare, motivare?
  • Quali sono le mie capacità e i miei talenti? Questi potrebbero essere oggetti tangibili (H.R. o capacità di consulenza) o più intangibili (ascolto, empatia, navigazione in situazioni sensibili). Elenca tutto ciò che ti viene in mente e poi evidenzia quelli che vorresti APPLICARE in questa fase successiva. Potresti avere molte abilità, ma non devi necessariamente usarle tutte.
  • Cosa c’è nella mia lista dei desideri? Cosa vuoi e di cosa hai bisogno nella tua carriera e nella prossima fase della vita? Che tipo di ambiente di lavoro vuoi? Che tipo di collega vuoi avere? Che tipo di flessibilità vuoi? Cosa ti farà prosperare? Identifica quali di questi sono più importanti per te.

Fai un brainstorming e completa le frasi

  • Mi sento felice quando…
  • Mi sento orgoglioso quando…
  • Mi sento stressato quando…
  • Mi sento eccitato quando…
  • Mi sento apprezzato quando…
  • Mi sento soddisfatto quando…

Mentre rifletti sulle tue risposte a queste domande, c’è un filo rosso che collega le tue risposte? Qual è l’essenza generale o la sensazione che provi leggendolo? Ci sono parole chiave o frasi che si distinguono, che hanno un particolare valore per te?

Annota i tuoi risultati. Presta particolare attenzione a ciò che vuoi evidenziare, enfatizzare o rimuovere.

 

 

Passaggio 3: identità delle possibilità

In questo passaggio, il tuo primo obiettivo è fare un brainstorming su tutto ciò che potrebbe essere possibile. Non si tratta di trovare la scelta giusta, ma di permettere alla tua mente creativa di espandersi e vedere opportunità che potresti non aver mai visto prima.

Normalmente capita che ci concentriamo su quello che ci sembra la scelta migliore eliminando ciò che non sembra perfetto. Tuttavia, espandendo le tue opzioni, potresti scoprire qualcosa che non avevi mai visto prima o qualcosa che hai screditato perché non lo trovavi giusto per te.

Forse stai cercando una revisione completa della tua carriera – un lavoro in un nuovo settore o iniziare la tua attività.

Forse stai cercando un ruolo simile, ma con un’altra azienda o un’altra impresa che si allinea meglio con chi sei o vuoi essere.

Forse ti rendi conto che ti piacerebbe rimanere nella stessa società, ma stai cercando un ruolo diverso.

Cosa succede se ami l’azienda e il tuo ruolo, ma hai bisogno di una nuova sfida? A volte questa è la scelta più semplice e migliore, ma ha solo bisogno di essere esplorata.

Considera TUTTE le tue opzioni e scrivile. Niente è off limits… ancora!

Esercizio

    1. Imposta un timer per 20 minuti e fai un brainstorming su tutte le possibilità e le opzioni di ciò che potresti fare e dove potresti farlo. Sii completamente libero.
    2. Scrivilo. Magari vorresti essere un fotografo di fauna selvatica in Africa o iniziare la propria attività. Suona fuori portata? Scrivilo comunque. Tieni questa lista per la prossima settimana, aggiungendo qualsiasi altra cosa che ti venga in mente come potenziale opzione.
    3. Una volta che hai fatto un brainstorming iniziale per sapere con quali possibilità stai lavorando, allora – e solo allora – è il momento di guardare quale delle tue opzioni potrebbe essere la migliore. Per fare questo, vorrai guardare tutte le opzioni attraverso la lente di ciò che vuoi (Fase #1) e chi sei (Fase #2).

Da quali opzioni ti senti in dovere? Attratto da? Quale sembra più naturale? Vai dove c’è l’energia. Cancella tutte le opzioni che sai che non sono adatte in questo momento e cerchia le 2-3 opzioni che senti e pensi potrebbero essere le migliori.

 

 

Passaggio 4: aprire la porta

Una volta che hai ristretto le tue opzioni, è il momento di approfondire. Il punto è esplorare cosa c’è dietro ogni opzione (porta). Più puoi visualizzare e sperimentare come sarebbe la vita in ogni scenario, più informazioni hai per decidere.

Ora esplorerai le tue opzioni sia in modo mentale che emotivo.

Esplorare da un punto di vista mentale potrebbe includere la ricerca online, interviste informative con altri in quella linea di lavoro e guardare alla formazione o alle qualifiche richieste.

Esplorare da un punto di vista emotivo vuol dire valutare i tuoi sentimenti su questa potenziale nuova carriera e vita:

  • Riesci a vederti fare questo?
  • Cosa ti senti quando immagini di dire a un buon amico del tuo lavoro?
  • Cosa noti quando visualizzi l’inizio del primo giorno di lavoro?

Fidati del tuo istinto e della tua intuizione. Cosa ti stanno dicendo? Vai nelle profondità di ciò che risuona come la scelta migliore per te.

Divertiti in questo passaggio: spesso è sorprendente quello che viene fuori!

Esercizio

        • Su un pezzo di carta, scrivi le tue 2-3 opzioni preferite. Esplora queste opzioni sia dal punto di vista intellettuale che emotivo.

 

 

Passo 5: Dai tutto alla VITA!

Ok è il momento della decisione! Una volta che hai ristretto ed esplorato le tue opzioni, è il momento di impegnarti in qualcosa. So che questa parte è complicata. E se non è giusto? E se c’è qualcos’altro là fuori? E se fosse la decisione peggiore che abbia mai preso?

Queste sono tutte domande reali e buone, ma non se ti impediscono di andare avanti.

Considera questo: se sai che devi fare il passo successivo e sai di essere infelice dove sei, qual è il rischio maggiore? Rimanere dove sei per paura o fare il passo successivo e vedere dove porta?

Conoscerai intrinsecamente l’opzione migliore perché sarà quella che sentirai più giusta o naturale. È quella che ti dà un senso di eccitazione o energia. È quella da cui ti senti attratto. Ciò non significa che non avrai paura: probabilmente avrai ancora paure e preoccupazioni per questo passo. Va tutto bene!

Una grande sfida qui non è fare ciò che pensi di dover fare o ciò che gli altri credono sarà meglio per te. Date le tue circostanze e il lavoro che hai svolto nelle fasi precedenti, cosa pensi sia meglio per il tuo futuro?

Esercizio

          • Datti una scadenza, una tempistica o un obiettivo per iniziare e farlo accadere.
          • Pensa a qual è il primo passo che ti avvicina a questa prossima fase della tua carriera e della tua vita. Ad esempio, pianifica un colloquio informativo, contatta il reclutatore su LinkedIn o chiedi al tuo capo un caffè per discutere del tuo percorso di sviluppo. Quindi, scopri cosa deve succedere dopo.

Ricorda, ogni passo che fai ti avvicinerà a dove vuoi essere. Fa in modo che ognuno di essi abbia un senso.

 

 

Conclusioni

Non si tratta del resto della tua vita. Si tratta di ciò che viene dopo, in questa fase della tua vita e della tua carriera. Vedo molte persone paralizzate pensando di dover risolvere tutto per il resto della loro vita. Certo che così è stressante e travolgente! Inoltre, non è realistico o pratico.

Qui negli USA una persona in media cambia lavoro 10-15 volte durante la loro carriera e le persone cambiano carriera da 3-7 volte nel corso della vita.

Devi solo iniziare a camminare. Non saprai cosa vuoi fare o come sarà finché non inizierai ad esplorare. Quindi inizia da qualche parte, inizia ovunque e ti porterà al tuo prossimo passo.

Devi FARE qualcosa. Questo non è un processo passivo; il cambiamento interviene. Pianifica del tempo per riflettere su queste domande e lavorare su questo processo. Se hai letto fin qui, stai chiaramente cercando una qualche forma di cambiamento e le tue ruote potrebbero girare. Sfida te stesso, ma divertiti anche.

Tra dieci anni potresti essere più deluso delle cose che non hai fatto che di quelle che hai fatto. 

“Quindi butta via i bowlines, allontanati dal porto sicuro, cattura gli alisei nelle tue vele. Esplora, Sogna, Scopri”. – Mark Twain

Quando guarderai indietro tra cinque, dieci o venti anni, cosa vorresti aver fatto?

Potresti sentirti bloccato, giù, frustrato, o potresti semplicemente avere quella nuova scintilla per cambiare!

Hai tutto ciò di cui hai bisogno dentro di te per avere successo qualsiasi cosa tu decida di perseguire. Non sto dicendo che non avrai paure o dubbi, quelli sono normali. Ma puoi farlo. Puoi fare questo cambiamento. Indipendentemente da ciò che qualcun altro ti ha detto o da qualsiasi dubbio che stai vivendo, ce l’hai.

Iscriviti alla newsletter di crescita personale gratuita

Iscriviti alla newsletter dedicata alla crescita personale. È gratuita

Scoprirai strategie, tecniche e consigli pratici che ti aiuteranno nella vita di tutti i giorni.

Related Articles

Il blog

ORBO NOVO tratta di tematiche di crescita personale elaborando il concetto di nutrimento espandendolo a tutte le componenti che arricchiscono l’individuo materialmente, intellettualmente e spiritualmente.

Iscriviti alla Newsletter

Copyright @2022  All Right Reserved – Privacy and Policy