Ai tuoi no

by Davide Rossi

Ai tuoi no

decisi, assoluti, senza appello

che mi sbatti in faccia 

ad ogni tentativo (perdente)

di importi il mio volere.

Alla tua resistenza innata

del non piegarti agli ordini

per te tutti senza senso.

Al tuo essere un bambino

“che non accetta le imposizioni”

perché così era scritto e così tu sei.

Alla tua curiosità senza limiti

senza paure

della quale

colpevoli

si nutrono spesso i miei inganni 

ed i miei sorrisi.

Al tuo sorriso che mi ribalta 

come una capriola sbagliata

come un trenino che deraglia

come un gioco nuovo che non conosce regole

e mai ne avrà da noi.

Alle tue fughe veloci 

dalle mie mani già stanche

già lente

già vecchie.

Ai tuoi nascondigli di lepre

alla chimica delle tue lacrime disperate

alla fisica che per te s’infrange.

Alla materia di cui sono fatte le tue guance

ed i tuoi piedi teneri

che mordo vorace

dal tuo arrivo su questo pianeta

sino ad allora silenzioso

e disabitato.

Alla tua energia perpetua

al tuo moto inafferrabile.

Ai tuoi continui inganni

sotterfugi

stratagemmi

per sfuggire ai miei richiami

che ancora non conoscono 

il tuo verso di uccello.

Animale nuovo

mente limpida

vuoto da riempire

e da non rendere mai.

Al coraggio della tua inesperienza

alle mille voci della tua presenza.

Alle tue storie senza capo né coda

alle tue scuse 

che tanto somigliano alle mie.

Ai tuoi scatti di rabbia, orgoglio

e veleno caldo sputato su di me

e sul mondo infame che t’ha fatto,

come dentifricio schizzato sullo specchio

che ci riflette ora insieme

così simili

noi due

anche nel peggio.

Al mio anarchico preferito

assolutamente mio

per niente mio

del tutto avverso

contrario

spietato

dolcissimo.

Io ti subisco e ti amo

ogni giorno 

e ogni notte

quando mi fermo 

a sentire il tuo respiro inquieto

e vorrei avere ancora parole

per parlarti anche nel sonno

e spiegarti

che non avrei niente da aggiungere

se non un delirio di impossibile speranza

NON MORIRE PIU’

soltanto per poterti restare accanto

per sempre.

Related Articles